Il comandante di origini napoletane, Gregorio De Falco, noto alle cronache ai tempi del naufragio della Concordia per le comunicazioni tra lui e il comandante Francesco Schettino e il suo “salga a bordo c…”, è candidato alle parlamentarie del M5S per il collegio del Senato a Napoli. L’indiscrezione è apparsa stamattina sui quotidiani.

«Ho avuto il piacere di poter stringere la mano a questo servitore dello Stato pochi giorni fa a Pomigliano e sono felice che abbia scelto di metterci la faccia e la reputazione nel nostro progetto straordinario. E come lui tanti altri volti noti e tanti altri sconosciuti che da anni si impegnano sui loro territori. A tutti costoro va il mio grazie. Avanti tutta», conferma su facebook Valeria Ciarambino, referente in Campania per la campagna elettorale del M5S.