Ci sono altri 26 indagati a piede libero nel procedimento giudiziario contro i falsi incidenti per truffare le assicurazioni e che ha portato a otto misure cautelari. A scoprire tutto i carabinieri di Ottaviano, che hanno seguito i sospettati alla Clinica Trusso (nella foto), la cui dirigenza era estranea di tutto, ma dove potevano contare su un infermiere ed un medico di pronto soccorso compiacenti. Nel mirino anche un avvocato del Nolano.

ECCO TUTTI I NOMI: Anna Piccirillo, Luigi Carriola, Salvatore Beneduce, Aniello Napolitano, Antonio Napolitano, Rita Criscuolo, Monica Crischiano, Manousos Pratilas, Andrea Cerciello, Giuseppe Di Mauro, Francesco Guasco, Luigi Incarnato, Naomi Mayol, Maddalena Pulcrano, Vincenzo Cerbone, Roberto Toscano, Giuseppe Santella, Antonio Micco, Valeria Nunneri, Luigi Caprio, Antonio Mannalà, Marzia Ziccardi, Mario Iannone, Michelangelo Visone, Sabatino Persone, Luigi Sola, Anna Orsola, Salvatore Montanino, Biagio Pirozzi, Marco Cosentino, Lucia Senese, Paolo Iamunno, Luigi Caramelli, Lucia Taglialatela.