Nicola Ianuale, un 26enne già noto alle forze dell’ordine, figlio del boss “Vincenzo ‘o Squadrone” capo dell’omonimo gruppo criminale attivo tra castello di cisterna e l’area pomiglianese, è stato arrestato dai carabinieri che lo hanno sorpreso in stato di evasione dagli arresti domiciliari a cui era sottoposto per spaccio.

Ai militari non ha dato un motivo per cui aveva lasciato la sua abitazione, ma durante la perquisizione sono saltati fuori 2 grammi di marijuana. Arrestato per evasione, dopo le formalità di rito è stato di nuovo sottoposto ai domiciliari ed è in attesa del giudizio direttissimo.