I carabinieri dell’aliquota operativa della compagnia di Castello di Cisterna hanno arrestato per detenzione illegale di armi un 20enne incensurato del luogo e denunciato per lo stesso reato due 17enni del posto: sono stati notati su via Duomo in sella a uno scooter guidato da uno dei 2 minori.

I 2 ragazzi dietro, invece, tenevano sottobraccio un fucile da caccia carico, risultato rubato da un’abitazione di Nola. Alla vista dei carabinieri il conducente ha accelerato provando ad infilarsi in strade secondarie, ma dopo un breve inseguimento sono stati bloccati e identificati. Dopo le formalità, il maggiorenne è stato tradotto ai domiciliari.