Striano, sfiorata tragedia del bus. Il sindaco: «Denuncio tutti»


3933

É il day after della tragedia sfiorata del bus nella voragine di Via Palma e il sindaco di Striano, Aristide Rendina, è su tutte le furie: «Denuncio i responsabili e sono pronto a portare la vicenda in Prefettura. Siamo vittime di questa strada, rifatta da poco e su cui occorrerà fare chiarezza», tuona il primo cittadino. «Sono arrabbiato anche io, ma la nostra amministrazione non è coinvolta negli interventi. Tutto è stato gestito direttamente dalla Cittá Metropolitana, visto che si tratta di una strada provinciale. Attendiamo risposte e anche in fretta».



Nelle ultime ore il sindaco di Striano è al centro delle polemiche anche a seguito di un recente post pubblicato sulla pagina Facebook del suo Staff – datato 29 novembre – che sembra essere in antitesi rispetto al suo “attacco” nei confronti della Cittá Metropolitana. Annunciando infatti un imminente piano di “restyling” dell’intera rete stradale comunale (Via San Valentino, Via Sarno, un tratto di Via Poggiomarino, per finire proprio con Via Palma ndr) si può leggere tra l’altro che «nel giro di qualche mese avremo tutte le strade di accesso al paese, completamente ripavimentate, tutto questo grazie ad una perfetta sinergia” tra Gori, Città Metropolitana ed amministrazione comunale. I nostri ringraziamenti vanno ai dirigenti della Gori e della Città Metropolitana che hanno reso possibile tutto ciò… Avremo, sicuramente, un paese e delle strade migliori».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE