I carabinieri della stazione quartiere 167 hanno tratto in arresto Fedele Zimbello, 33 anni, di Camposano e Dmytro Shevtsov, un ucraino 31enne residente a Somma Vesuviana, entrambi già noti alle forze dell’ordine. I militari dell’Arma li hanno prima individuati e poi sorpresi e bloccati durante un servizio di osservazione su una “piazza di spaccio” in via Fratelli Cervi, dove i 2 stavano cedendo droga a vari acquirenti.

Perquisiti, Zimbello e Shevtsov sono stati trovati in possesso di 76 dosi di kobret, una stecca di hashish e una dose di cocaina, nonché di denaro contante per 432,5 euro ritenuto provento di attività illecita. Gli arrestati sono stati tradotti nella casa circondariale di Poggioreale.