San Giuseppe, armato di coltellino e con elmetto militare in testa minaccia barista di morte

3929

Follia e paura nel piccolo comuna amalfitana di Scala. Come raccontato da Il Vescovado, un uomo, di circa sessant’anni, sceso dal bus intorno alle 16, è entrato nel bar della piazza cominciando a inveire nei confronti del proprietario. L’uomo aveva con sé alcuni borsoni e indossava un elmetto militare: all’interno del bar avrebbe estratto il coltellino di un apribottiglie, continuando a minacciare il titolare.



Sul posto, una gazzella da Amalfi ha fermato l’uomo sul viale dei Cavalieri di Malta. È stato identificato come residente a San Giuseppe Vesuviano e interrogato dai militari. L’intervento si è concluso con il suo ricovero volontario presso la Salute Mentale dell’Ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE