Era ricoverato da tempo nella struttura riabilitativa “La Primula” di Poggiomarino per problemi psichici, poi un improvviso peggioramento delle condizioni e la morte sopraggiunta dopo che il fratello era stato avvisato dal presidio per poi accompagnarlo personalmente all’ospedale di Boscotrecase, dove però il 51enne Vincenzo Carotenuto è morto.

È un decesso sospetto, dunque, quello dell’uomo terzignese, con il fratello che ha denunciato tutto ai carabinieri. Secondo quanto riportato da Metropolis, il congiunto della vittima avrebbe trovato il 51enne a La Primula con uno strano colorito e dopo averlo portato in ospedale da solo il fratello sarebbe spirato. La salma è stata sequestrata dai carabinieri per l’autopsia ed è probabile che nelle prossime ore saranno prelevate cartella clinica e ascoltati i medici de La Primula.