Home Attualità “Polvere di Stelle”, Carmine danza per ricordare mamma Enza vittima del femminicidio

“Polvere di Stelle”, Carmine danza per ricordare mamma Enza vittima del femminicidio

Si è svolto al teatro Italia di San Giuseppe Vesuviano l’evento “Polvere di Cuore” organizzato dall’agenzia Zero Models di Luis Arsenio e dall’associazione “Ferma le tue mani” di Lisa Giannetta. Una sfilata di moda per dire no ai femminicidi e una reinterpretazione di una delle più antiche storie d’amore Romeo e Giulietta. Più di 200 tra ragazzi e ragazze hanno sfilato indossando il fiocco rosso chiedendo la pace e la fine dei femminicidi, molto significativo l’intreccio tra arte, moda e ballo che per una sera si sono fuse in maniera eccezionale regalando al pubblico accorso uno spettacolo davvero unico e suggestivo nel suo genere, uno spettacolo curato da Luis Arsenio e dallo suo staff e che ha visto anche la collaborazione di Lisa Giannetta.

Molto toccante anche la testimonianza di Carmine Ammirati, che ha voluto ricordare sua madre Enza Avino (vittima del suo ex a Terzigno) con un passo a due di contemporaneo. E alla fine pur molto emozionato ha voluto manifestare il proprio amore per mamma Enza dalla quale ha ereditato la passione per la danza. Molto toccante anche la testimonianza di Giovanna Gifuni madre di Enza Avino che in questa serata si è trovata nella duplice veste di nonna e mamma e alla fine anche lei ha voluto ricordare attraverso poche parole sua figlia. Tra gli ospiti presenti anche Anna Rita Buondonno vittima di stalking. Alla fine l’agenzia Zero Models ha voluto regalare a Carmine Ammirati una collaborazione di 15 mesi con loro in modo da consentirgli di crescere ancora di più da un punto di vista professionale nel mondo della danza.

Exit mobile version