Otto arresti a Poggiomarino per traffico di droga e due con l’aggravante delle estorsioni. A condurre l’operazione, cominciata oltre un anno fa, sono stati i carabinieri della locale stazione agli ordini del luogotenente Andrea Manzo. Due le menti dell’organizzazione che avrebbero preteso il pagamento ai pusher anche della droga sequestrata nei diversi interventi delle forze dell’ordine. Nell’ordinanza anche una ragazza di appena 16 anni.

ECCO TUTTI I NOMI: Domenico Gianluca Marano, 32enne residente in via Dalla Chiesa; Giuseppe Nappo, 32 anni, residente in via Sorrentino e considerato dalle forze dell’ordine come il fornitore dei pusher; Bruno D’Avino, 20enne di via Saporito; Fiore Bianco, 21 anni, residente a Boscoreale in via Vicinale Cirillo; Salvatore Verde, 21 anni, di via Scafati. I cinque sono finiti in carcere. In arresto e condotti in comunità: Vincenzo D’Avino, 18 anni di via Saporito catturato a Cassino; Giuseppe De Rosa, 18enne sempre di via Sorrentino trovato a Taranto; ed infine una 16enne di Scafati che era stata già beccata in estate con un’ingente quantità di droga.