C’è l’ombra della camorra sulla bomba carta esplosa davanti all’ufficio delle onoranze funebri Vitiello. La scorsa notte, intorno alle 2, un forte boato ha scosso il corso Umberto I, a Torre Annunziata. L’ordigno è esploso davanti all’ingresso dell’ufficio storico delle onoranze funebri Vitiello, mandando in frantumi la vetrata dell’ingresso.

Secondo le forze dell’ordine, che non abbandonano alcuna pista, la possibilità più concreta è che si sia agito sotto l’influenza della malavita organizzata, insomma che sia stata la camorra. Danni sono stati riportati anche all’interno della sede con le pareti degli uffici annerite dalla fiammata e dall’esplosione. Indagano gli agenti del locale commissariato.