Si torna a sparare, e succede nell’area nolana per gli effetti delle frizioni di camorra nell’area sommese e nolana, gli stessi che nei mesi scorsi hanno portato a stese e ad altre intimidazioni. Stavolta i colpi di pistola sono andati a segno a Brusciano. A raccontarlo è il quotidiano Roma in edicola queste mattina. La vittima è un 22enne.

Il giovane è stato gambizzato, raggiunto da due colpi di arma da fuoco agli arti inferiori. Il ragazzo, secondo gli investigatori, è vicino agli ambienti criminali locali dello spaccio di droga. Sui fatti indagano i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna che da tempo stanno lavorando sull’arrivo nell’area tra Somma ed il Nolano dei clan di Napoli Est.