Boscoreale, l’appello del sindaco: «Non sparate botti illegali, non voglio altri ragazzini mutilati»


1212

«Il 31 dicembre, vigilia di Capodanno, è alle porte e invito a non esplodere botti e fuochi pirotecnici illegali per evitare che una notte di festa si trasformi in tragedia, come sovente accade. Mi appello al senso di responsabilità di tutti i boschesi perché mettano da parte una cattiva abitudine che frequentemente vede, tragicamente, coinvolti anche minori che restano mutilati per una vita intera».



È questo l’invito che il sindaco Giuseppe Balzano rivolge alla cittadinanza a poche ore dalla vigilia di Capodanno, notte storicamente trascorsa a sparare fuochi artificiali di tutti i tipi per festeggiare il nuovo anno. Tale diffuso fenomeno, con l’impiego, in maniera impropria e imprudente, di fuochi illegali, provoca ogni anno nella nostra regione un numero rilevante di feriti e talvolta vittime, che si affiancano ai danni a case, cose e patrimonio pubblico.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE