Pompei, “pizzo” per i carcerati: catturato il quarto uomo

859

Lo scorso agosto erano stati sorpresi mentre chiedevano ad un imprenditore 3mila euro come «regalo per i carcerati» in occasione delle feste di Natale, Pasqua e Ferragosto. Per questo erano finiti in manette a Pompei il 12 settembre scorso Aniello Cirillo, di 43 anni, Angelo Cirillo di 22 e Valerio Varone di 39. Ieri, però, i poliziotti del commissariato Pompei hanno chiuso il cerchio, fermando anche il quarto uomo della banda.



Gli agenti hanno seguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti del 21enne V.S., per lui l’accusa è di tentata estorsione in concorso, aggravata dal metodo mafioso. Ad emettere l’ordinanza è stato il gip presso il Tribunale di Napoli su richiesta della Dda. Per tutti gli indagati, ovviamente, vale la presunzione d’innocenza.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE