L’antimafia e le forze dell’ordine continuano a tenere sotto controllo i movimenti del boss pentito Pasquale Galasso, che come in più occasioni riportato ha ripreso a frequentare nuovamente l’area agrovesuviana e di tanto in tanto anche la sua Poggiomarino. Nella più recente informativa, infatti, si parla della gestione da parte del superboss di un’azienda alimentare situata proprio nell’area una volta sotto il dominio camorristico del clan.

La società, secondo quanto fanno sapere dall’Antimafia, sarebbe però intestata ad una terza persona. I movimenti del boss collaboratore di giustizia continuano ad essere seguiti passo passo, informando le forze dell’ordine del territorio su ogni novità.