Palma Campania, bambina punta dalle cimici da letto: «Arrivano dai materassi dei bengalesi»


16911

Punture di insetti e materassi messi a sbattere sui parapetti. Succede a Palma Campania, dove una bambina è stata “attaccata” dalle cimici da letto ed è tuttora in cura da specialisti, e dove dunque si apre una nuova disputa tra la comunità locale e quella bengalese in gran numero in città. Il teatro è via Marconi, dove un nutrito gruppo di una palazzina ha scritto al sindaco Vincenzo Carbone, all’Asl di competenza e naturalmente alla procura di Nola per denunciare i fatti.



Le immagini scattate sul posto e che trovate in allegato al servizio sono veramente impressionanti, ed in pratica – secondo la segnalazione – le cimici da letto arriverebbero dai materassi di una casa dove vivono «in sovrannumero cittadini bengalesi che ogni giorno appoggiano i materassi sui parapetti sbattendoli con forza».

Nella denuncia c’è scritto: «Evidentemente le cimici sono cadute sui panni stesi e poi sono finite nelle case, le uova si sono annidate facendo nascere gli insetti che hanno punto la bambina». Intanto il padre della piccola presa di mira dalle cimici da letto ha chiesto la rescissione del contratto di fitto dell’immobile, oltre naturalmente ad essere stato costretto a ricomprare tutti i materassi, le lenzuola e diversi vestiti.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE