Prima l’odore acre del fumo e delle fiamme, poi un boato. Una notte di paura quella trascorsa a Nola, dove in via Saviano sono state incendiate ben due automobili entrambe di proprietà di altrettanti pregiudicati della zona. Troppo strano, insomma, per essere una normale coincidenza; un duplice rogo che inevitabilmente alimenta le paure legate alla criminalità.

A dare la notizia dell’inferno di via Saviano è il quotidiano Roma in edicola questa mattina. A finire in fiamme una Renault Scenic e una Kia Soll: sono stati i residenti ad avvisare i vigili del fuoco, mentre intanto lo scoppio aveva anche frantumato alcune finestre a poca distanza. I pompieri hanno spento i roghi, mentre sui fatti indagano i carabinieri della compagnia di Nola.