Erano arrivato a Nola con ingenti quantitativi di droga addosso, sostanze stupefacenti nascoste in borsoni a doppia tasca e persino nella mutande. Si tratta di due uomini che sono arrivati a Nola da Grottaminarda, in provincia di Avellino, e che sono stati bloccati dalla polizia stradale proprio all’uscita del casello dell’A30.

I due si sono mostrati subito nervosi, così come riportato dall’edizione online de Il Mattino, ed hanno chiesto di potere andare via perché in ritardo a lavoro. Gli agenti non ci sono cascati ed hanno fatto scattare la perquisizione trovando eroina, cocaina e hashish. I due sono stati denunciati a piede libero.