L’addio a mamma Laura, l’Asl tranquillizza Ottaviano: «Forma di meningite non contagiosa»


8397

La città piange ancora la povera Laura Arboletti, la mamma di quattro figli uccisa a soli 41 anni dalla meningite. Il caso è stato accertato dall’Asl, che però ha successivamente tranquillizzato la cittadinanza in merito alle paure per un’eventuale epidemia. Questa mattina l’Azienda sanitaria ha inviato una lettera al Comune, affermando che non ci sono pericolo poiché la forma di malattia che ha portato via Laura non è a rischio contagio.



A farsi da portavoce è il sindaco Luca Capasso, che avverte: «Un doveroso chiarimento sul caso accertato di meningite ad Ottaviano, in risposta alle tante richieste ricevute dai cittadini. Abbiamo interpellato l’Asl, che ci ha spiegato di aver ricevuto dall’ospedale Cotugno rassicurazioni sul fatto che «tale infezione da pneumococco non dà problemi di contagio e non è consigliata la profilassi antibiotica». Insomma, Laura non c’è più ma non ci saranno altri casi dovuti a questo ceppo.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE