Furti di tir: ecco tutti i “colpi” di Nappo e Aliberti, i grandi accusati di San Giuseppe e Poggiomarino


3774

Giuseppe Nappo e Angelo Raffaele Aliberti, rispettivamente di San Giuseppe Vesuviano e Poggiomarino, i grandi accusati dei furti di merce dai tir arrestati per la seconda volta sempre nell’ambito dell’inchiesta. Nell’ordinanza si leggono alcuni dei “colpi” messi a segno e le intercettazioni. Ad esempio all’interno della Lancia Thesis di Aliberti la polizia rileva delle conversazioni che vi erano a terra 8 bancali di merce (fagioli) che si dovevano portare in un determinato posto. In questo casa ad essere derubata era stata La Doria di Angri.



Ed infatti proprio La Doria, pochi giorni dopo, denunciò il furto del carico di fagioli avvenuto sulla Statale 268. L’autotrasportatore era stato fermato, rapinato e sequestrato per diverse ore e nell’occasione i malviventi si erano impossessati del suo mezzo e della merce trasportata. Successivamente c’è stato un colpo alla Verlight in provincia di Avellino e che commercio liquori. Sempre dalle intercettazioni si scopre anche il ricettatore che avrebbe avuto il compito di piazzare l’alcol.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE