Arrestati dagli Agenti della Sezioni Volanti della Questura di Avellino un 26enne di San Gennaro Vesuviano ed un 19enne di nazionalità romena, entrambi residenti da qualche tempo a Moschiano per un furto in auto. I due sono stati fermati nella notte di sabato a seguito della telefonata al 113 con la quale una persona ha segnalato un giovane che usciva furtivamente dall’auto della propria ragazza e raggiungeva il complice, appostato nelle vicinanze, a bordo di un’altra autovettura.

Giunti immediatamente sul posto i poliziotti, dopo aver acquisito tutti gli elementi utili a rintracciare i due malviventi, hanno avviato le ricerche del veicolo che è stato individuato ancora in città. Bloccati, identificati e incastrati dalla magra refurtiva consistente in una borsetta contenente un kit di chiavi esagonali e piccoli cacciaviti da bricolage, i due sono stati condotti in Questura per poi essere tratti in arresto al termine degli accertamenti di rito.