Ergastolo per lo stragista della camorra vesuviana: ecco tutti i morti ammazzati della faida di Onda


2704

Ergastolo definitivo per Umberto Onda considerato lo stragista della camorra vesuviana e precisamente del clan Gionta di cui ha avuto una sanguinosa e temporanea reggenza. In quel periodo di circa tre anni dal 2003 al 2006 ci furono sei morti tutti riconducibili alla faida e che hanno raccontato i pentiti. Il primo a cadere sotto i colpi fu Ciro Bianco detto ‘O Squalo ucciso con 13 pallottole.



Poi fu la volta di Domenico Savarese, imbottito di piombo in un garage a Trecase. E ancora Liberato Ascione, ex dipendente delle Poste e pregiudicato vicino al clan boschese dei Gallo-Limelli-Vangone. Successivamente il duplice omicidio di Carlo Balzano e Angelo Scoppetta con quasi 40 colpi esplosi. Infine l’ultima vittima, Domenico Scoppetta, anche qui una carneficina con oltre 30 spari.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE