Fine pena mai: è la sentenza durissima per Giosuè Ruotolo, l’ex militare di Somma Vesuviana condannato all’ergastolo per il duplice omicidio di Trifone Ragone e Teresa Costanza. La sentenza è arrivata dopo due giorni di camera di consiglio. Il 28enne è stato dunque giudicato l’autore del delitto di Pordenone avvenuto nel 2015. Oltre al carcere a vita ci sono anche due anni di isolamento diurno.

Naturalmente si tratta “soltanto” del primo grado di giudizio, e Ruotolo ed i suoi legali avranno modo di ribaltare la sentenza prima in Appello e poi in Cassazione. Intanto, però, per il giovane sommese è arrivato il massimo della pena così come richiesto dal pubblico ministero.