Droga e armi, “nonna pusher” di Boscoreale torna libera dopo 6 anni


1795

La condanna è stata confermata, ma aveva ormai scontato 6 anni a fronte di 6 anni e 8 mesi appena confermati. È tornata però libera nonostante avesse da scontare una pena residua. Si tratta di Gelsomina Soria, nonna pusher del Piano Napoli che era stata appunto condannata per possesso e spaccio di sostanze stupefacenti e per detenzione di armi. Gli avvocati sono riusciti a dimostrare che la donna è ormai fuori da ogni logica di tipo criminale, riuscendo ad ottenere i benefici anche a fronte dell’età avanzata.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE