La polizia ha arresto ieri sera al Meazza un ultrà dell’Atalanta poco prima del fischio d’inizio della partita con l’Inter. Nell’ambito dei servizi di vigilanza, controllo e filtraggio disposti dal Questore di Milano, Marcello Cardona, quattro tifosi degli orobici sono stati trovati in possesso di fumogeni. Uno di loro è stato tratto in arresto dagli operatori della Digos, avendo precedenti specifici ed essendo sotto Daspo dal 2015.

Per lo stesso reato è scattata la denuncia per gli altri tre tifosi, tutti originari di Bergamo. Sempre prima della partita, inoltre, gli agenti hanno indagato un 19enne della provincia di Napoli, precisamene di Pomigliano d’Arco, per bagarinaggio. A tutti è stato notificato l’avvio di procedimento amministrativo volto al rilascio del Daspo.