Non solo un modo più veloce ed efficace per rintracciare gli autori delle violazioni al Codice della Strada di rilevanza penale o semplicemente amministrativa, ma anche un sistema per individuare che circola senza la documentazione necessaria a farlo. Ottaviano è il primo comune vesuviano che sarà dotato delle speciali telecamere “cattura targa”.

Ad annunciarlo è il sindaco Luca Capasso: «Arrivano ad Ottaviano 12 telecamere “cattura targa”, che verranno installate in tutti i punti di accesso alla città ed in particolare in zone sensibili come gli svincoli della statale 268. Carabinieri e polizia municipale controlleranno il flusso di automobili che entra ed esce dalla città: chi è in regola non ha nulla da temere, ma se verranno commessi reati le telecamere potranno essere certamente d’aiuto nelle indagini», spiega.