A quanto pare la prima derattizzazione non è stata sufficiente e se ne sono resi conto anche al Comune, che per oggi ha disposto la chiusura della scuola Croce Rossa con apposita ordinanza del sindaco Vincenzo Catapano. Dopo il primo intervento, infatti, le mamme avevano continuato a lamentare la presenza di roditori all’esterno dell’edificio, catturando anche i ratti con immagini fotografiche mentre tentavano di intrufolarsi all’interno dell’istituto.

«Oggi, finalmente, il Comune corre ai ripari, disponendo la chiusura temporanea della scuola per la disinfestazione, smentendo di fatto il proprio comunicato di appena pochi giorni prima. La motivazione sarebbe la presenza di “polvere, terreno ed erbacce” all’interno dell’edificio per effetto dei lavori di realizzazione della scala antincendio – commenta il Collettivo Vocenueva – Ribadiamo quanto scritto più volte: quando si parla della salute dei bambini, è buona prassi evitare di generare panico, ma è necessaria e doverosa massima serietà istituzionale e rispetto verso chi quella scuola la vive ogni giorno. L’ordinanza di oggi certifica le precarie condizioni igienico-sanitarie della scuola, confermando che i timori dei genitori erano fondati, smentendo così quanto da giorni il sindaco va raccontando».