Ancora sangue sulle strade vesuviane: un nuovo gravissimo incidente si è verificato intorno alle 23 di ieri a Sant’Anastasia, su via Pomigliano. Ad avere la peggio è stato un ragazzo di circa vent’anni del posto, M. T.

Con lui in auto, una Toyota Yaris, c’erano altri due amici che hanno riportato ferite più lievi. Il veicolo si è scontrato, forse per un soprasso azzardato, contro una vettura proveniente dal senso opposto. Da accertare l’esatta dinamica del sinistro. Anche il conducente della seconda auto è stato curato in ospedale ma non è grave. Indagano i carabinieri di Castello di Cisterna.