Storica operazione a Nola: Nusco Porte compra il pastificio Russo


5136

Storica operazione del Gruppo Nusco Spa, che si aggiudica all’asta fallimentare lo stabilimento dell’ex pastificio Russo, che si estende su un’area commerciale di circa 19.000 metri quadrati. Il gruppo, guidato da Mario Felice Nusco e dai figli Luigi e Michele, si regala così, per i 50 anni di attività – che celebrerà nel 2018 – lo storico stabilimento di Cicciano, protagonista in passato di una profonda trasformazione tecnologica del settore food, prima dei noti problemi finanziari degli ultimi anni che ne hanno decretato il fallimento.



Ben 129 gli anni di storia dello stabilimento, che dall’800 ha ospitato la produzione di una pasta dal gusto inconfondibile. «Siamo orgogliosi di questa operazione, che avviene alla vigilia della storica celebrazione dei 50 anni della Nusco SpA – dichiara l’Ad Luigi Nusco – che testimonia la volontà della nostra famiglia di continuare ad investire e a credere nel nostro territorio».

NuscoSpA, da quasi 50 anni nel settore della produzione e commercializzazione di porte ed infissi, rappresenta oggi una realtà consolidata e forte a livello mondiale. Le principali sedi operative e produttive si trovano a Nola e Bucarest (Romania), per un’area produttiva complessiva di oltre 40 mila metri quadri. La produzione aggregata raggiunge le mille unità giornaliere per un totale di circa 200 mila porte vendute ogni anno. La rete distributiva del Gruppo Nusco si caratterizza per la presenza di oltre 1.000 rivenditori autorizzati distribuiti sul territorio italiano e di 24 showroom monobrand, tra diretti e franchising, dedicati al cliente finale.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE