Scuola Croce Rossa, resta il caos: «Ancora ratti all’esterno dell’edificio, possono entrare nelle aule»

392

«Sono alcune settimane che riceviamo segnalazioni da parte dei genitori degli alunni della scuola elementare di via Croce Rossa circa la condizione sanitaria dell’edificio. Come già emerso da articoli di giornali, i genitori avevano segnalato la presenza di alcuni roditori all’esterno della scuola. Il Comune, pertanto, ha proceduto ad una derattizzazione esterna e all’apposizione di grate al fine di impedire l’ingresso dei roditori nella scuola. Sia ieri mattina che stamattina sono stati rinvenuti altri roditori all’esterno dell’edificio. Segno probabilmente che la procedura sta funzionando ma che, tuttavia, necessita di un approfondimento sanitario e ambientale». A parlare è il Collettivo Vocenueva, investito dalle mamme a riguardo della problematica.



«Comprendiamo e condividiamo la preoccupazione di un genitore che accompagna il proprio figlio a scuola e assiste ad una situazione del genere. Il timore che i topi siano presenti anche all’interno dell’istituto non lascia tranquille le famiglie. Proprio per questo motivo, abbiamo presentato un esposto all’Asl per approfondire la questione, al fine di avere massime garanzie sulle condizioni igienico-sanitarie della scuola e quindi dei bambini. Se questa fosse minimamente in discussione, l’Asl, il sindaco (autorità sanitaria sul territorio) e il dirigente scolastico, devono valutare tutte le azioni necessarie, tra cui anche la chiusura della scuola per un intervento di derattizzazione interna. Quando si parla della salute dei bambini è bene evitare allarmismo, ma crediamo che il sindaco e l’amministrazione comunale abbiano il dovere di ascoltare le preoccupazioni legittime dei genitori e di fare tutto quanto possibile per garantire sicurezza e agibilità delle strutture scolastiche», conclude la nota di Vocenueva.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE