Ancora un furto di corrente da parte di esercizio commerciali. Stavolta, come riporta l’edizione online de Il Mattino, i carabinieri insieme al personale dell’Enel sono intervenuti a Pollena Trocchia, dove hanno scoperto un meccanismo per ridurre i consumi di circa il 75%. Si tratta di un negozio di alimentari in corso Riccardi, che avrebbe rubato circa 10mila euro di energia elettrica. La titolare, una 30enne, è stata arrestata dai militari dell’Arma per furto aggravato.