Poggiomarino, raid nella notte: bruciata l’auto del politico che lotta per il sì alla marijuana


2590

Il veicolo è stato dato alle fiamme nella notte, mentre era parcheggiato in via Galimberti, non lontano dalla sua abitazione. Un vero e proprio raid, poiché sul posto i carabinieri di Poggiomarino hanno trovato tracce di liquido infiammabile. Insomma, qualcuno ha incendiato la vettura di Michele Iervolino, noto per la sua battaglia per la liberalizzazione della marijuana.



foto di repertorio

Per fortuna, prima che l’incendio potesse propagarsi alla altre auto parcheggiate in zona, un residente è riuscito a spegnere grossa parte del rogo con un estintore, evitando in tal modo ulteriori conseguenze. Si tratta di un attacco che tuttavia è inquietante. L’ex dirigente locale del partito Sinistra Italiana porta infatti avanti da tempo la sua battaglia, e c’è da capire se ci sia questo impegno dietro al raid incendiario.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE