A Poggiomarino è “festa” in nome dell’amicizia e dei sapori locali: ma solo per puro divertimento


1221

Una festa pubblica senza ulteriori scopi e senza la pretesa di cambiare qualcosa sul territorio. Succede ancora, e succede anche promuovendo allo stesso modo i sapori locali. È quanto avvenuto lo scorso weekend a Poggiomarino, dove un gruppo di una trentina di amici si è riunito al Bar Pasticceria Firenze di via De Marinis.



Una serata fortemente voluta per “cementare il gruppo” da mastro Antonio D’Ambrosio, presidente onorario dell’associazione Carri Culturali d’Epoca. E così tra un primo, una porzione tripla di carne alla brace “artigianale” con provolone impiccato, la torta di ordinanza dei maestri pasticcieri Firenze, fiumi di vino vesuviano, la “Festa degli Amici” è andata via in allegria e con il proposito di ritrovarsi quanto prima.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE