Poggiomarino: estintori svuotati, scritte oscene e porte divelte. I vandali distruggono la scuola Falcone

2101

Sono entrati nell’istituto rompendo una finestra alle spalle dell’ingresso, ed hanno cominciato a distruggere qualsiasi cosa si trovasse davanti ai loro occhi. Un vero e proprio raid vandalico, quello compiuto l’altra notte nel plesso della scuola media Giovanni Falcone di via San Gaspare Bertoni a Poggiomarino e che ha devastato gran parte della struttura.



I teppisti che si sono addentrati nella scuola hanno infatti svuotato gli estintori, hanno divelto porte e abbattuto armadietti, poi hanno sulle pareti sono comparsi scritte oscene. E intanto sono andati danneggiati banchi e sedie. La preside Carmela Prisco si è rivolta ai carabinieri, mentre non sono stati pochi i disagi per i giovani studenti.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE