«Siamo peggio dell’Isis», ecco tutti i volti della banda di rapinatori: coinvolte Somma, Pomigliano e Pompei

4669

Fondamentale è stato lo scambio informativo tra le autorità giudiziarie dei due Paesi, Germania e Italia, assicurato dal coordinamento di Eurojust (collegato in videoconferenza c’era il magistrato Filippo Spiezia) mentre alla conferenza stampa era presente Stefan Einz, kriminal director, al quale il questore Pasquale Errico ha rivolto i saluti in tedesco. Nelle intercettazioni telefoniche è venuta fuori una conversazione tra alcuni indagati che, facendo riferimento alle «auto mitragliate», affermavano «ora che le vedono penseranno che è arrivata l’Isis pure qua».



I 19 stavano preparando il colpo della vita, una rapina in Germania, che avrebbe potuto fargli fruttare tra i dieci e i venti milioni di euro. Il necessario per autofinanziarsi era mettere a segno, negli ultimi mesi, l’assalto ai portavalori a Fisciano e Solofra (anche se in quest’ultimo caso il colpo fallì) e, lo scorso 21 luglio, la rapina choc alla biglietteria degli scavi di Pompei.

ECCO TUTTI I NOMI: PANICO Pasquale nato a Napoli classe 1969, domiciliari; DE FALCO Ciro nato a Pomigliano d’Arco classe 1971, domiciliari; DELLA RATTA Salvatore nato a Cercola (NA) classe 1980, carcere; DIMITRI Giovanni nato a Somma Vesuviana (NA) classe 1978, domiciliari; VISONE Giovanni nato a Volla (NA) classe 1969, obbligo di dimora; COCCO Domenico nato a Scafati (SA) classe 1981, carcere; CARBONE Angelo nato a Foggia classe 1966, carcere; DE SANDI Antonio nato a Foggia classe 1949, carcere; DELLI CARRI Luigi nato a Foggia classe 1971, domiciliari; BRUNO Ciro nato a Foggia classe 1978, domiciliari; CORRERA Maurizio nato a Foggia classe 1965, domiciliari; PUGLIESE Angelo nato a Cerignola classe 1972, carcere; CUCCHIARALE Francesco nato a Cerignola classe 1996, domiciliari; D’ABRAMO Giancarlo Valerio nato a Cerignola classe 1977, carcere; Huqi Loren nato in Albania classe 1983, carcere; PECORELLA Pasquale nato a Foggia classe 1977, carcere; SALLAKU Erand nato in Albania classe 1983, carcere.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE