Palma Campania: sigilli a discarica di 5mila metri quadri, denunciato titolare di impresa conserviera


4015

Ben 5mila metri di rifiuti speciali e tossici disseminati nell’area Pip di via Novesche a Palma Campania. È il ritrovamento effettuato dai carabinieri della Forestale, che hanno apposto i sigilli a due terreni trasformati in discariche a cielo aperto. A riportata la notizia è l’edizione online de Il Mattino, che ha raccontato le fasi dell’operazione.



È stato denunciato il titolare di un’impresa conserviera del posto che utilizzava l’ara per sversare abusivamente i rifiuti prodotti dalla sua azienda. Inoltre, nel secondo terreno, c’erano scarti di materiali ferrosi, carcasse di veicoli e fanghi sversati da un’altra impresa del territorio e di cui si sta cercando di risalire all’identità.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE