Sarà l’esame autoptico eseguito oggi pomeriggio nell’obitorio di Termoli a chiarire le cause della morte di un’anziana di 68 anni, originaria San Giuseppe Vesuviano ma residente a Guglionesi, in provincia di Campobasso, deceduta lo scorso mese di settembre nell’ospedale San Timoteo di Termoli dopo un intervento al femore nel reparto di Ortopedia dell’ospedale.

L’anatomopatologo di Foggia, nominato dalla Procura di Larino (Campobasso), ha effettuato oggi pomeriggio gli accertamenti sulla salma. I figli, con un esposto alle forze dell’ordine, avevano chiesto di conoscere le motivazioni del decesso della madre di 68 anni. La donna, di cui non sono state al momento diffuse le generalità, si era trasferita da qualche anno insieme ai figli che hanno un’attività imprenditoriale nella zona.