Oltre 100 carabinieri per arrestare i narcos della droga: a capo c’era l’ex uomo di Cutolo


2782

Operazione antidroga dei carabinieri di Agropoli con l’arresto di undici indagati per associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di stupefacenti. Un centinaio di militari, con l’ausilio di unità cinofile, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia nei confronti del gruppo criminale che faceva base nel territorio di Capaccio-Paestum.



Sono sedici in totale gli indagati dalla Dda di Salerno, di cui tredici raggiunti dalla misura cautelare in carcere, quattro ai domiciliari e tre denunciati a piede libero. Tra questi anche una donna polacca. Il gruppo gestiva le piazze di spaccio del Cilento, nei territori di Capaccio-Paestum, Agropoli e Santa Maria di Castellabate, a Sud di Salerno, e aveva la base operativa a Paestum. L’indagine, nata alla fine del 2014, è il prosieguo di un’altra che la scorsa estate aveva portato in carcere un ex esponente della Nuova Camorra Organizzata, il napoletano Umberto Rossi, alias “Umberto ‘o napulitan”. Gli ingenti quantitativi di droga, cocaina, eroina, marijuana e hashish venivano acquistati dal gruppo a Napoli, nei quartieri di Secondigliano e Scampia, e le dosi erano per clienti provenienti da Castelnuovo Cilento, Oliveto Citra, Perdifumo, Roccadaspide e Vallo della Lucania.

Nel corso delle indagini, condotte dai carabinieri della compagnia di Agropoli, inoltre, sono stati rinvenuti 4.300 euro in contanti e sono stati arrestati in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti i genitori di uno degli indagati, trovati in possesso di un chilogrammo di marijuana e di un bilancino di precisione. Questa mattina, i militari, supportati dal nucleo Cinofili e dal nucleo Elicotteri, hanno eseguito, nei territori di Capaccio, Scalea e del capoluogo di provincia campano, l’ordinanza emessa dal gip.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE