Non si sono fermati al posto di blocco della polizia che hanno deciso di sfondare nel tentativo di farla franca. A quel punto è scattato un maxi-inseguimento durato ben tre chilometri, quando i due malviventi sono caduti dallo scooter su cui viaggiavano, permettendo così agli agenti di bloccarli. È accaduto a Nola, con “la caccia all’uomo” che è durata fino a Marigliano.

È stata una vera e propria notte di terrore sulla Statale 7 Bis, dove a finire arrestati sono stati due pregiudicati napoletani di Barra. I due non si sono fermati all’alt: avevano addosso una pistola giocattolo, di quelle utilizzate per compiere rapine. Durante la fuga, con il loro scooter Sh, hanno impattato l’automobile di una donna, finendo a terra.