I carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Napoli a carico di un 36enne del luogo, Vincenzo Sicignano, già noto alle forze dell’ordine. Condannato a cinque anni di reclusione per associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti commessa nel 2013 nell’intera provincia di Salerno, a Poggiomarino e Civitavecchia. L’arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.