Prima gli apprezzamenti volgari, poi le richieste di un rapporto sessuale: da qui è partita una maxirissa avvenuta all’interno della stazione di piazza Garibaldi a Napoli. A finire in arresto è stato un 23enne di San Giuseppe Vesuviano, Giuseppe Annunziata, autore delle pesanti avances alla ragazza e che ha anche innescato la lite.

Il giovane sangiuseppese, infatti, ha provocato con epiteti volgari e molestie sessuali una giovane ragazza bulgare che era in compagnia di un amico romeno. È stato proprio il romeno a rispondere alle gravi provocazioni. Alla rissa ha partecipato anche la giovane, ed i due ragazzi stranieri sono stati denunciati dalla Polfer.