Meccanico clandestino a Striano, abusiva anche la struttura: scattano i sigilli


3747

Anche la struttura era completamente abusiva. Dunque, non solo l’attività di meccanica era clandestina, bensì anche i luoghi dove l’uomo operava erano costruiti senza alcun permesso. È l’esito ultimo dell’operazione compiuta a Striano dai carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Antonio Botta, insieme al nucleo Forestale di Roccarainola.



Il blitz è stato compiuto in via Santarcangelo ai danni di un noto pregiudicato del posto che si era dato all’attività di meccanico, sversando i rifiuti nell’ambiente e lavorando contro ogni norma. La notizia ha fatto scalpore perché sono stati multati anche due clienti che avevano affidato il loro veicolo al meccanico non autorizzato.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE