Sta diventando l’incubo dei pomiglianesi, ma anche delle forze dell’ordine che non riescono ad acciuffarlo, nonostante gli elementi in possesso. E mentre è scattata la caccia all’uomo, lui continua imperterrito a compiere altri “colpi” ai danni dei cittadini. È il rapinatore con lo scooter bianco che sta mettendo a ferro e fuoco Pomigliano d’Arco da circa due settimane.

Tra venerdì e ieri sono stati denunciate altre due rapine, entrambe e come sempre, a mano armata, puntando una pistola contro le vittime: nei due ultimi episodi ad avere la peggio sono state delle giovani ragazze, la prima rapina nei pressi della stazione di Pratola Ponte; l’altra sempre nel quartiere dallo scalo ferroviario della Circumvesuviana.