Sono stati condannati i due ladri di Pompei che vennero arrestati nei mesi scorsi dopo avere forzato la finestra di una casa a San Marzano sul Sarno, per essere poi colti con le mani nel sacco e dunque in flagranza di reato dai carabinieri. Si tratta di Gennaro Carbone, 29 anni, e di Aniello Panariello, 35enne, entrambi di Pompei. I due sono stati condannati a due anni e quattro mesi di reclusione ed al pagamento di una provvisionale di 200 euro. La pena è stata patteggiata.