Questa notte alcuni sconosciuti con volto travisato hanno piazzato una bomba carta nei pressi della porta di ingresso di un’abitazione di via Amendola a Brusciano, causando solo danni agli infissi. Poco dopo ignoti hanno sparato dei colpi d’arma da fuoco, risultati essere a salve, vicino a un’abitazione di via Pirandello. I carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna sono intervenuti d’urgenza e subito dopo hanno predisposto ed effettuato posti di controllo e perquisizioni nei domicili di soggetti d’interesse operativo della zona.

Nella casa di Marco Iannucci, un 27enne di Brusciano già noto alle forze dell’ordine, hanno rinvenuto 118 confezioni di marijuana e 11 dosi di cocaina, materiale per il confezionamento e appunti scritti a mano verosimilmente inerenti attività di spaccio. Il giovane è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio ed è ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.