Cento anni per Andrea Auricchio, il “nonno emigrante” di Terzigno


1705

Cento anni e grande per Andrea Auricchio nato a Terzigno il 21 ottobre del 1917 e che da molto tempo vive a Teverola, in provincia di Caserta. Il sindaco Dario di Matteo, con gli assessori Gennaro Caserta, Michela Menale, i consiglieri Margherita Pennini e Biagio Pezzella hanno portato i loro più sinceri auguri. A raccontarlo è larampa.it. I membri dell’amministrazione comunale di Teverola, infatti, si sono recati, con tanto di torta e pergamena a casa del festeggiato in via San Lorenzo, dove l’uomo vive circondato dall’affetto e dalle cure dei suoi familiari.



«Singolare la storia che ha visto protagonista Andrea che fu dato in adozione dalla madre naturale, dopo che la stessa aveva creduto di essere rimasta vedova del marito che era partito per la guerra del 1915-18. Accolto dalla sua nuova famiglia di Teverola da quando aveva dieci anni è stato cresciuto con tanto amore. Poco più che ventenne il neo centenario ha partecipato al secondo conflitto mondiale durante la spedizione militare italiana in Libia tra il 1942-45», scrive infine La Rampa.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE