Controlli a tappeto da parte della polizia tra Torre Annunziata e Trecase con diverse perquisizioni, arresti e denunce. Gli agenti nel rione Penniniello, roccaforte del clan Gallo, hanno rinvenuto, nascosto tra le sterpaglie, un fucile a canne mozze che è stato inviato alla polizia scientifica per analizzarlo e capire chi possa averlo utilizzato. Nella stessa zona nell’ambito della medesima operazione è stato arrestato un pregiudicato 40enne, Vittorio Agnello.