Allarme camorra da Somma Vesuviana: «L’ex boss pentito torna in città»

8912

«L’ex boss di Somma Vesuviana sta tornando in città, ed il figlio è stato già avvisato qui da diversi mesi». L’allarme parte dalla cittadina ai piedi del vulcano ed è lanciato da chi si adopera per la lotte ai clan. In particolare a chiedere di tenere sotto controllo la situazione è il testimone di giustizia, Gennaro Ciliberto, che parla appunto del rientro a Somma di un ex boss pentito che «per anni è stato capo e referente del clan Alfieri».



«Lui e il fratello si sono auto accusati di diversi omicidi sia come mandanti che come esecutori materiali. Erano anni in cui la camorra non voleva morti in casa propria, anni in cui questi criminali decidevano e influenzavano anche le elezioni comunali – racconta ancora – Un cognome che tristemente è tornato alla ribalta pochi mesi fa con gli arresti di un cugino e di nipoti che si erano riorganizzati sul territorio con estorsioni spaccio di droga. Non sono mancate le minacce ad imprenditori con colpi di arma da fuoco ma anche qui dobbiamo sottolineare la scarsissima collaborazione delle vittime».

E ancora: «Oggi la cosa che ci preoccupa è che questo soggetto, ex collaboratore di giustizia, stia per tornare a Somma Vesuviana. Anche se ultimamente, durante le votazioni comunali, il figlio è stato presente sul territorio». Naturalmente la presenza in città del congiunto dell’ex boss – è da precisare – non necessariamente è sinonimo di “ombre” sulle consultazioni.

Ciliberto conclude: «Forse giuridicamente questo ex boss è libero di tornare, ma sul profilo morale e sulle preoccupazioni, permettetemi di sollevare qualche preoccupazione. Rivolgo la domanda a Carmine Mocerino (presidente della commissione anticamorra della Regione Campania e proprio di Somma Vesuviana ndr). Quale messaggio il popolo riceverà quando questo ex boss tornerà a Somma Vesuviana? Perché troppo spesso abbiamo assistito che chi denuncia è costretto a lasciare la propria terra ed invece chi delinque resta sul territorio?».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE