Nei pressi del carcere di Poggioreale un giovane extracomunitario, in evidente stato di agitazione, ha importunato due studentesse del vicino istituto alberghiero. Alla concitata e sgradevole situazione ha assistito, intervenendo subito, il presidente dell’associazione Guardie Giurate, Giuseppe Alviti, che era fuori servizio.

Il vigilante ha intimato all’uomo di allontanarsi e lasciare stare in tranquillità le adolescenti, ma il ragazzo, un senegalese accolto in un centro tra Somma Vesuviana e Pomigliano, si è scagliato contro Alviti, che lo ha però bloccato e immobilizzato a terra. A quel punto sono arrivati gli agenti della penitenziaria e per il ragazzo immigrato è scattato il Tso, il trattamento sanitario obbligatorio.