Brutta situazione quella vissuta in questi giorni da parte degli automobilisti di Somma Vesuviana e del Nolano, costretti per forza di cose a rinunciare alla Statale 268 ed a via Spartimiento perché entrambe, e contemporaneamente, oggetti di lavori di messa in sicurezza e di restyling per consentire un’eventuale fuga dal Vesuvio.

Intanto, però, la realtà parla di problemi non di poco conto con i conducenti che in alternativa possono prendere le trafficatissime strade urbane, assaltate al posto della Statale e dello Spartimiento, oppure andare tra le campagne, “gettando” i propri veicoli tra fango e terreno. Sono numerosi, infatti, i lettori che hanno scritto evidenziando questo problema che non sarà risolto prima della fine di ottobre, qualora tutto dovesse filare liscio.